Comunicati Stampa

23° Trofeo Lodovico Scarfiotti – Attesa a Sarnano per le auto storiche

E’ tutto pronto nella città termale ai piedi dei Monti Sibillini, che ospiterà questo fine settimana l’atteso appuntamento con l’Italiano Autostoriche. Il richiamo della figura di un campione come Lodovico Scarfiotti ha permesso di poter ottenere 114 domande d’iscrizione da parte dei piloti, per una specialità che approda per la prima volta in regione, su
un affascinante percorso che spesso “cattura” a tutti gli effetti la passione dei partecipanti, sia per la bellezza paesaggistica che per le caratteristiche tecniche della strada provinciale che sale a Sassotetto e che porta i concorrenti fino a circa 1300 mt d’altitudine. Dalla ripresa nel 2008 della cronoscalata per vetture moderne il percorso di 8877 metri è stato via via migliorato edizione dopo edizione anche sotto il profilo della sicurezza passiva, al punto di meritare il sincero elogio del Presidente di AciSport Mario Colelli. Il coinvolgimento della città è totale:
l’area del paddock verrà distribuita tra il capiente parcheggio Bozzoni, Via Benedetto Costa e la centrale Piazza della Libertà, aree estremamente vicine al centro storico. L’attenzione della cittadinanza e degli appassionati sarà massima verso protagonisti e vetture che nella giornata di sabato effettueranno le verifiche dalle ore 15 alle 19,30 (sportive) e dalle 15,15 alle 20 (tecniche). Prove e gara si effettueranno domenica con inizio rispettivamente alle ore 9,30 e alle
ore 14,30. L’affascinante “circus” delle auto storiche riporterà idealmente al ricordo delle splendide passate edizioni quando Sarnano ospitava il Campionato Europeo (nel ’77,’79,’81 ed ’83) e naturalmente l’italiano della specialità. Avremo infatti al via Alfa Romeo, Bmw, Porsche, le indimenticabili bicilindriche Abarth e Giannini, le Mini Cooper, le Fulvia Coupé, le 128 berlina e coupé, le A112, Beta Montecarlo, De Tomaso Pantera, i prototipi Osella e Lucchini, per uno spettacolo d’alto livello e di sicura emozione. In palio per il vincitore assoluto ci sarà il 23° Trofeo Lodovico Scarfiotti, mentre al miglior pilota marchigiano delle auto storiche andrà il Trofeo Macrosoft. Soddisfatto alla vigilia Enrico Ruffini, presidente dell’AC Macerata: “Non mi aspettavo una così grande aspettativa, stiamo ricevendo continue telefonate dal mondo delle autostoriche, con i complimenti per la qualità del parco partenti, anche se siamo alla prima edizione. La bellezza del percorso e il ricordo del nostro campione sono certo due carte fondamentali. Lavoreremo al meglio con la nostra consueta passione per offrire a pubblico e piloti una manifestazione che auspichiamo possa diventare un appuntamento fisso del calendario.”
L’organizzazione dell’Automobile Club Macerata e dell’Associazione Sportiva ha il grande supporto del Comune di Sarnano e dell’Amministrazione Provinciale, oltre che della Comunità Montana dei Monti Azzurri, della Comunità Agraria Piobbico-Sarnano, oltre che da Macrosoft, Terme di Sarnano, Nuova Simonelli, Infarma, Krealia, Concessionaria Cimini-Nissan, Italiana Assicurazioni e Fisiosport.

sarnano3 sarnano21

Allegati

icona file/pdf
Scarica allegato
[547 KB - Ultima modifica: 01/01/1970]

Informazioni

Data di pubblicazione26/07/2013
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di Sarnano
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata