Comunicati Stampa

Disputata la gara CIVM il centro maceratese dei Monti Sibillini si prepara ad ospitare il Campionato Italiano Autostoriche.

Sarnano – Il Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche scende nelle Marche per la quinta prova stagionale. Dopo Cortona, Montefiascone, Scarperia e la Raticosa, sarà Sarnano ad ospitare il suggestivo “circus storico” della montagna. Dopo la bella edizione 2013, prima esperienza assoluta in regione con la titolarità nazionale, l’AC Macerata e l’Associazione Sportiva dell’AC ospitano il bis con ritocchi nel programma. Le giornate della manifestazione sono salite a tre: si è infatti deciso di anticipare al venerdi pomeriggio e sabato mattina le verifiche, per poi far disputare due turni di prova il pomeriggio di sabato 14 giugno e la gara domenica mattina su salita unica.

Il percorso misura 8877 metri ed ha ospitato domenica 1° giugno la quarta prova del CIVM caratterizzata dal nuovo strepitoso record di Simone Faggioli. Il pilota toscano ha nel degno collega abruzzese Stefano Di Fulvio il “pari grado” per quanto riguarda le storiche. Di Fulvio, esponente di una vera e propria dinastia da corsa ha messo a soqquadro l’ambiente iniziando a dominare la scena dalla scorsa stagione sull’Osella Pa9/90 preparata dal proprio team. Tra le diverse vittorie ottenute nel 2013 ha anche vinto il Trofeo Scarfiotti, ed anche quest’anno si presenterà uomo da battere dopo aver vinto le tre prove finora disputate. Con i primi nomi degli iscritti si prevede gran battaglia con Bonucci, Lottini e Riolo. A Sarnano c’è grande attesa per la cronoscalata storica che ravviva i ricordi delle prime edizioni della gara intitolata al grande Lodovico, che fece di questo percorso il suo terreno preferito per gli allenamenti. L’Automobile Club Macerata nel 1969 per onorarne la memoria dopo lo sfortunato incidente di Rossfeld, non fece altro che varare la gara in salita intitolandola all’ex pilota Ferrari e Porsche, un campione forse sottovalutato ma capace di imporsi in F.1, nelle gare di durata e sui circuiti stradali con le vetture sport. Nella gara di Sarnano lo staff organizzatore, in collaborazione con il Comune di Sarnano, la Provincia di Macerata, la Comunanza Agraria Piobbico-Sarnano e la Comunità Montana dei Monti Azzurri ha allestito un percorso molto curato nella sicurezza passiva e dotato di zone per il pubblico, con tribuna e servizi, per godere dello spettacolo offerto dalle auto storiche. Sarnano vive intensamente i weekend di gara per la caratteristica del paddock diviso tra il parcheggio Bozzoni, Piazza della Libertà e Via Benedetto Costa, tutte sistemazioni che coinvolgono cittadinanza ed appassionati che possono vivere così pienamente l’atmosfera della corsa fin dalla giornata di venerdi.

Informazioni

Data di pubblicazione05/06/2014
AutoreUfficio stampa Trofeo Scarfiotti - Giuseppe Saluzzi
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di Sarnano
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata